Esportare contatti da Linkedin

by Claudia Beggiato

Linkedin è un bacino di contatti interessanti, profilati e legati strettamente all’ambito commerciale e lavorativo.
Dunque, poter esportare i propri contatti in un file, è davvero utile per ogni possibile azione di Marketing personale e/o aziendale:

Avere i contatti esportati su un file excel, può consentirti ad esempio di:

  • Importare i tuoi contatti su altre piattaforme che non sono collegate a LinkedIn
  • Inoltrare un unico messaggio, con sistemi più adeguati, a più contatti contemporaneamente
  • Analizzare il tuo network e mapparlo
  • Avere un proprio database personale strutturato, per i propri obiettivi professionali e commerciali.

Ora però, andiamo a vedere come si fa ad esportare i contatti da Linkedin.
Sapete bene che Linkedin è in continua evoluzione e il suo layout è cambiato più volte nel tempo. Queste istruzioni, riguardano il layout attuale.

  • Apri la pagina CONTATTI dal tuo profilo Linkedin.
    Ti si aprirà una pagina con tutti i tuoi contatti.
  • Clicca sulla rotellina che trovi in alto a destra (SETTINGS).
  • Ti si apre una pagina dalla quale potrai sincronizzare i contatti LinkedIn con altri contatti presenti su altri social networks o piattaforme.
    La cosa che però ora ci interessa, sempre in alto a destra, troverai un’icona che indica “Export Linkedin Connections”.
  •  Cliccala e scegli il tipo di file che preferisci tra
  • Di seguito i link con le istruzioni per importare i file nie formati:
    Microsoft Outlook
    Outlook Express
    Yahoo!Mail
    Mac OS X Address Book

A questo punto, scegli dove salvare il file.
(Io , una volta scaricato, lo salvo  rinominandolo con la data di esportazione e il numero di contatti totali raggiunto).

Clicca su SETTING

Clicca su  ROTELLINA (SETTINGS)

Export Linkedin Connections

Export Linkedin Connections

 

  • Follow Me on Pinterest Vimeo
    Licenza Creative Commons
    Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

    © Claudia Beggiato. Powered by WordPress and Manifest