Vorrei essere un gatto

by Claudia Beggiato

Sì, a volte penso che, forse, in una delle mie vite precedenti, sono stata un gatto.

… Come il gatto nero di “Coraline”, suo mentore e guida, personaggio enigmatico senza nome – perché a lui non serve un nome -.
Il gatto nero è capace di muoversi in tutte e due le dimensioni, sia quella reale che quella dei desideri…
A differenza degli altri protagonisti, questo Gatto Nero, è lo stesso nei due mondi perché, dice il film “lui è uno solo”!

Lui fa le fusa “grosse”, quelle piene e ricche di felicità. E’ bellissima la scena in cui fusa assordanti entrano nella scena con il sonoro soltanto , mentre Coraline dorme…
Le fusa del Gatto Nero non mentono, anche se apparentemente lui, il Gatto Nero, è un pochino altezzoso e distaccato.

Se leggiamo oltre la storia, questa fiaba DARK ci insegna a fare attenzione a ciò che desideriamo perché può accadere!
Magari mi vedrete trasformata…

Eccomi: miaoooo prrrrrrrr

  • Follow Me on Pinterest Vimeo
    Licenza Creative Commons
    Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

    © Claudia Beggiato. Powered by WordPress and Manifest